Federsanità ANCI FVG
Federsanità ANCI FVG
Chiudi

Newsletter

N. 1/2015 - maggio 2015

Riforme e innovazioni per servizi più accessibili per i cittadini

Convegno “Riforma socio-sanitaria e Agenda digitale in FVG. Servizi più accessibili per i cittadini”, martedì 16 giugno (ore 9.30), Udine.

Oggi la rivoluzione digitale ci consente di garantire servizi e funzionalità al cittadino in modo diffuso e capillare e sempre più accessibile per tutti. Gli strumenti innovativi ottimizzano l’impiego delle risorse materiali e rendono virtuali molte attività, migliorando la comunicazione e la condivisione delle informazioni. A tal fine l’Agenda digitale sanitaria non riguarda solo la facilitazione all'uso dei servizi, o la semplificazione dell’accessibilità alle prestazioni, o all'utilizzo di un totem interattivo, o della APP di uno smartphone, la realizzazione di un progetto di Agenda digitale sanitaria è fondamentale per realizzare un sistema sanitario attento alla salute del cittadino, nel rispetto del suo ambiente e dei suoi bisogni concreti. Per questa ragione è utile valutare congiuntamente lo sviluppo dei temi dell'Agenda con quelli della realizzazione della Riforma del servizio sanitario regionale (L.R. n.17/ 2014) che si pone l'obiettivo di valorizzare una visione integrata dei servizi rispetto ai percorsi di cura e assistenza, sempre più territorializzati. In questa prospettiva di integrazione e innovazione, Federsanità ANCI FVG, insieme all’Ordine   dei Giornalisti del FVG, alla Regione FVG e altri partner, ha organizzato il Convegno "Riforma del sistema socio-sanitario e Agenda digitale in Friuli Venezia Giulia. Servizi più accessibili per i cittadini" in programma martedì 16 giugno, inizio ore 9.30, presso l’Auditorium della Regione, in via Sabbadini n.31, a Udine. Il convegno aperto al pubblico (ingesso libero) è accreditato ECM (3 crediti) per tutte le professioni sanitarie e per giornalisti tramite la piattaforma nazionale SIGEF.

 

Tre questionari per conoscere l'accesso a internet di anziani, disabili e "farmacie di comunità".

In preparazione al convegno sono stati realizzati tre questionari "dalla parte dei cittadini", per conoscere il reale utilizzo/accesso di alcune fasce di utenti ai servizi online attualmente disponibili. In particolare,hanno partecipato al sondaggio sono le persone ultra65enni e le persone disabili, tramite le associazioni di riferimento (AUSER, ANTEAS e ADA FVG e la Consulta delle Associazioni dei Disabili FVG, nonchè le farmacie aderenti a Federfarma FVG e i medici di medicina generale. I risultati saranno resi noti nel corso del convegno.
I risultati dei tre sondaggi verranno presentati in anteprima in occasione del convegno del 16 giugno a Udine.
 

Salute in casa e prevenzione incidenti domestici” il 28 maggio (ore 18), presso le scuole di Mortegliano.

“Salute in casa e prevenzione incidenti domestici" è questo il tema dell'incontro pubblico (ingresso libero) in programma giovedì 28 maggio, inizio ore 18, presso le scuole medie di Mortegliano (via Leonardo da Vinci n.5). L'iniziativa è promossa da AUSER Età libera Mortegliano e rientra nel percorso informativo itinerante avviato un anno fa da Federsanità ANCI FVG, in collaborazione con n. 4 Friuli centrale e AAS n.3 "Alto Friuli - Collinare- Medio Friuli", Ambito distrettuale di Codroipo, AUSER FVG in attuazione del protocollo con la Regione e ANCI FVG, “Per l’invecchiamento attivo e le sinergie tra generazioni” Il progetto è realizzato insieme alla Consulta regionale delle Associazioni dei Disabili e al CRIBA – Centro Regionale di Informazione sulle Barriere Architettoniche FVG, con il patrocinio di ANTEAS FVG e ADA UIL FVG.

 

“Le Radici del Futuro. Trentennale fondazione ISQua International Society for Quality in Health Care”, sabato 30 maggio, a Udine. Qualità, sostenibilità e prospettive per il sistema sanitario pubblico.

Si terrà sabato 30 maggio (inizio ore 9), presso l'Auditorium della Regione, a Udine, il convegno internazionale, "Health Care Quality - Le Radici del Futuro" – 30° Anniversario incontro fondativo ISQua - International Society for Quality in Health Care. Opera in tutto il mondo, per progettare, valutare, migliorare servizi sanitari di buona qualità. Nell’occasione, su invito della SIQuas Vrq una decina di autorevoli esperti di livello internazionale, tra cui i fondatori delle principali società di accreditamento, si ritroveranno a Udine, dove nel 1985 è nato questo percorso innovativo, per confrontarsi con esperti della nostra regione e non solo e per portare l'esperienza dei più avanzati Paesi in materia di qualità dell’assistenza, valutazione dei servizi sanitari, sostenibilità e prospettive delle riforme dei sistemi sanitari pubblici anche con riferimenti alla riforma in atto dal 1 gennaio 2015 (L.R. 17/2014) in Friuli Venezia Giulia. Insieme alla SIQuas Vrq collaborano a questo importante evento (accreditato ECM), la Regione FVG, Federsanità ANCI, Azienda ospedaliero-universitaria S.M.M. di Udine - AAS n.4 Friuli Centrale, Università degli Studi di Udine, Comune, Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della provincia di Udine, collegio IPASVI della provincia di Udine, associazioni "Slow Medicine" e "Gino Tosolini", con sostegno di AIOP - Ass.italiana ospedalità privata- sede del Friuli Venezia Giulia e della collaborazione dell'Agenzia Turismo FVG.

 

Uso del farmaco: Telesca, alleanza con i professionisti della salute.

A.R.C. - Udine, 20 mag - "Oggi viene sancita un'importante alleanza scientifica e professionale per affrontare un tema significativo qual è quello dell'uso prudente del farmaco, perché un'assunzione giornaliera di molti principi attivi, soprattutto negli ultrasessantacinquenni può rivelarsi dannosa. Il nostro obiettivo è quello di rendere migliore la salute dei cittadini, promuovere un uso sicuro del farmaco ed evitare gli sprechi". Lo ha detto l'assessore regionale alla Salute del Friuli Venezia Giulia Maria Sandra Telesca durante l'incontro con gli Ordini professionali dei Medici e dei Farmacisti, con il Collegio Infermieri Professionali Assistenti Sanitari e Vigilatrici d'Infanzia (IPASVI) - Federazione nazionale Collegi Infermieri e con le società scientifiche e le federazioni professionali in cui è intervenuto, tra gli altri, Silvio Brusaferro in qualità di referente dei Programmi regionali del Rischio Clinico che ha ribadito come il farmaco sia uno strumento utile ma, soprattutto in relazione all'allungamento della vita e alla contemporanea presenza nell'anziano di diverse patologie, come il rischio di assumere troppi farmaci può generare problematiche alla salute, invece di generare benefici.

 

Rete Città Sane FVG e Federsanità ANCI FVG monitoraggio “buone pratiche” dei Comuni su ristorazione scolastica e per limitare lo “Spreco alimentare”. Presentazione in ottobre a EXPO’.

La Rete regionale Città Sane FVG, coordinata dal Comune di Udine, insieme a Federsanità ANCI FVG sta raccogliendo le buone pratiche dei Comuni in tema di ristorazione scolastica e per limitare lo “Spreco alimentare”, la presentazione si terrà nell’ambito di un seminario nazionale per EXPO’, il 15 ottobre prossimo. Per il Friuli Venezia Giulia nel richiamare le Linee guida per la Qualità della Ristorazione scolastica" (giugno 2012) i Comuni interessati sono invitati a segnalare, con un breve report, i progetti e le iniziative attivate in attuazione delle citate Linee guida, dal 2012 ad oggi. Per segnalare i progetti entro il 10 giugno inviare mail: federsanita@anci.fvg.it

 

XIII Meeting nazionale Città Sane 2015: “Vuoti urbani? Rigenerazione delle aree pubbliche come opportunità di salute” - 2 e 3 Luglio Genova.

Il Meeting, arrivato alla sua tredicesima edizione, è l’appuntamento annuale per le città aderenti alla Rete dell’OMS in cui riflettere sui temi delle politiche pubbliche in rapporto al benessere dei cittadini. Genova ospiterà l’evento 2015 che approfondisce, con contributi di esperti nazionali e internazionali, il tema della rigenerazione urbana come opportunità di salute.

Aggiornata il 13 ottobre 2015