Chiudi

Progetti

Friuli Venezia Giulia in MoViMento

 

 

 

"FVG IN MOVIMENTO. 10mila passi di salute" è progetto promosso dalla Regione Friuli Venezia Giulia, realizzato da Federsanità ANCI FVG, in collaborazione con  Direzione centrale Salute, Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università di Udine e  Promoturismo FVG

 

Percorsi di Salute, dal mare ai monti, laghi, fiumi e colline, alla scoperta dei tesori della nostra regione

10.000mila passi di Salute, è l’attività motoria media quotidiana raccomandata dagli esperti di Salute, certo, non tutti riescono a praticarla quotidianamente, ma almeno come impegno/obiettivo è una “buona abitudine” che fa bene alla salute fisica e al benessere generale, anche psicologico, delle persone e aiuta a prevenire molte malattie cardiologiche, polmonari, sovrappeso e obesità, diabete, etc. Oggi, poi, con i moderni device ( cellulari e orologi) tutti possiamo facilmente monitorare i m./passi che ogni giorno facciamo.

Si tratta di un’attività facile e accessibile per tutti, da praticare all’aperto, ovunque e in grande libertà di orari e luoghi, ancor più piacevole nella bella stagione, ma non solo.

Proprio con questo spirito è nato il progetto “FVG in Movimento.10mila passi di Salute”, finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, nel dicembre 2018 (L.R. 25/2018 art. 9 co. 25-27), che si inserisce nella più ampia programmazione integrata e coordinata delle attività di promozione della salute prevista nel “Piano regionale della Prevenzione 2014/2019” e seguenti.

La finalità è quella di rendere “facilmente accessibili a tutti le scelte salutari”, con l’obiettivo della massima diffusione e coinvolgimento della popolazione. Il progetto è realizzato da Federsanità ANCI FVG, in collaborazione con la Direzione centrale Salute, il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università degli Studi di Udine, per la valutazione dei risultati del percorso e PromoTurismo FVG.  Fondamentale è la collaborazione con i Comuni e le comunità e le associazioni locali che, anche in questo periodo molto particolare, dal 2020 ad oggi, hanno definito, pulito e attrezzato i percorsi, con panchine, cestine etc.

L’attività fisica e motoria, le passeggiate all’aperto, corse e corsette, nordic walking, etc., si possono praticare oggi da soli e in piccoli gruppi (sempre secondo le regole per la sicurezza Covid, mascherine, distanziamento, disinfezione mani, etc.), appena possibile anche con i “Gruppi di Cammino” e le associazioni sportive (UISP, etc.)  e consentono di scoprire ambiente, natura, bellezze paesaggistiche, artistiche e storiche  di piccole e medie località, spesso vicine e poco conosciute.

In sintesi, Federsanità ANCI FVG per coinvolgere adeguatamente i Comuni ha attivato uno specifico bando, online dal 15 luglio al 15 ottobre 2019, a cui hanno partecipato, con propri progetti ben 30 Comuni capofila (tabella), per complessivi 38 Comuni (anche i partner), più 2 che hanno aderito spontaneamente dopo la scadenza del Bando. Tutti i Comuni si sono impegnati a realizzare e promuovere percorsi pedonali/o prevalentemente pedonali per i quali, Federsanità ANCI FVG ha fatto realizzare e installare una quarantina di cartelloni (foto), in italiano e inglese, con itinerari, foto e mappe, insieme alla segnaletica coordinata e dedicata.

A seguito del numero dei progetti presentati dai Comuni, la Regione, nel novembre 2019, ha fornito un ulteriore contributo per “realizzare e rendere accessibili nuovi percorsi pedonali e/o per la riqualificazione, il miglioramento e il completamento di quelli esistenti.

 

Ad oggi, 3 marzo 2021, tutti i percorsi sono stati realizzati e cartelloni e segnaletica installati e sono disponibili online nella pagina dedicata di Federsanità ANCI FVG  

Inoltre, sulla base dei dati forniti dai Comuni, la Regione, insieme a PromoTurismo FVG, sta predisponendo una sezione dedicata sul portale https://invecchiamentoattivo.regione.fvg.it 

Sarà possibile consultare i percorsi anche sui siti internet e pagine social di PromoTurismo FVG www.turismofvg.it  e dei 40  Comuni sedi dei percorsi, nonché   e tramite i  QR Code dei singoli Comuni

A breve sarà online, sui citati siti internet e social, anche il DEPLIANT generale, riassuntivo di tutti i percorsi, con mappe, foto e segnalazioni delle principali attrattive, sempre in italiano e inglese.

 

Il progetto, partito nel dicembre 2018, oggi, primi di marzo 2021, nell’epoca della pandemia da Covid – 19, assume un’ulteriore valenza per  fornire nuove opportunità di movimento e attività fisica e motoria, nonché per un turismo “sano, lento, accessibile e sostenibile” utile anche   per conoscere questo suggestivo mosaico, il… “piccolo compendio dell’universo, alpestre, piano e lagunoso in sessanta miglia da tramontana a mezzodì ” (Ippolito Nievo, da “Le confessioni di un italiano”, 1858), con  la grande diversità di panorami, ambienti, culture, tradizioni e suggestioni.

 

Si riporta di seguito l'elenco dei Comuni che hanno partecipato al primo bando (2019-2020).

A breve, entro fine marzo 2021, pubblicheremo anche l’elenco dei Comuni che hanno partecipato al secondo bando che scadrà il 15 marzo prossimo e i cui progetti saranno realizzati entro giungo 2022.

 

 
  1. Aiello del Friuli
  2. Artegna
  3. Azzano Decimo
  4. Brugnera
  5. Budoia
  6. Campoformido
  7. Caneva
  8. Casarsa della Delizia
  9. Cavazzo Carnico e Bordano
  10. Cervignano del Friuli
  11. Clauzetto e Vito d'Asio
  12. Duino Aurisina
  13. Fagagna
  14. Frisanco
  15. Majano
  16. Montenars
  17. Mortegliano
  18. Moruzzo e Martignacco
  19. Povoletto
  20. Sacile
  21. San Daniele del Friuli e Ragogna
  22. San Quirino e Cordenons
  23. San Vito al Tagliamento
  24. Spilimbergo
  25. Tolmezzo
  26. Tramonti di Sopra
  27. Tramonti di Sotto
  28. Tricesimo
  29. Turriaco, San Pier d’Isonzo, San Canzian d’Isonzo e Staranzano
  30. Udine

 

 

Aggiornata il 5 marzo 2021