Chiudi

Notizie

Udine; 25% friulani non conosce testamento biologico

27 aprile 2007

(ANSA) - UDINE, 26 APR - Il 25% dei friulani non ha mai sentito parlare di volontà anticipate e il 18% le confonde con l'eutanasia: sono i dati di un sondaggio sul " living will" (testamento biologico) resi noti dall'Ordine dei medici di Udine, in vista del convegno " Volontà anticipate/testamento biologico: io medico sottoscrivo e tu?", che si svolgerà sabato 28 aprile nel capoluogo friulano. " E' nel discrimine fra volontà di cura e accanimento, non facilmente individuabile dal paziente, che nasce la proposta di una dichiarazione anticipata di volontà", spiega il presidente dell'Ordine, Luigi Conte, illustrando l'atto formale che consente a ciascuno, fino a quando si trova nel possesso delle sue facoltà mentali, di dare disposizioni sui futuri trattamenti sanitari, per ovviare ai rischi creati dalla riduzione o dall'annullamento, in futuro, di queste facoltà. Al convegno di sabato è annunciata la presenza dell'assessore regionale alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Ezio Beltrame, del presidente del Consiglio regionale, Alessandro Tesini, e del sindaco di Udine, Sergio Cecotti. (ANSA).

Aggiornata il 16 maggio 2013