Chiudi

Notizie

Come cambieranno i servizi sanitari nella bassa friulana

Sabato

28 novembre 2007

 

A  pochi giorni dall’approvazione da parte della Giunta regionale delle “Linee di gestione 2008” e  dall’imminente dibattito in Consiglio regionale sulla legge di riordino delle Aziende sanitarie che produrrà significative innovazioni sull’organizzazione dei servizi sanitari e sociosanitari e sulla qualità dei servizi per i cittadini, sabato 1 dicembre a San Giorgio di Nogaro  (Sala Convegni - Barchesse di Villa Dora Piazza Plebiscito) il Comune ha promosso il convegno pubblico “L’organizzazione dei servizi sanitari nella Bassa friulana”, con inizio alle ore 9.30.  L’iniziativa è realizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e l’Azienda per i servizi sanitari della Bassa friulana, con il patrocino di FEDERSANITA’ ANCI FVG.

Il programma prevede, dopo l’introduzione di Pietro Del Frate,  Sindaco di San Giorgio  di Nogaro, le relazioni di Giuseppe Napoli, Presidente FEDERSANITA’ ANCI FVG “Comuni e Aziende sanitarie per rafforzare l’integrazione nel territorio e tra i territori”, Lionello Barbina, Direttore Generale, Agenzia Regionale della Sanità del FVG ”La riforma delle Aziende sanitarie in Friuli Venezia Giulia” Roberto Ferri, Direttore Generale A. S. S. N. 5 Bassa friulana” L'organizzazione dei servizi sanitari nella Bassa Friulana”, Mario Corbatto, Responsabile Distretto socio-sanitario dell’A. S. S. N. 5 Bassa friulana, Fulvio Tomasin, Presidente della Rappresentanza Ristretta della Conferenza dei Sindaci dell’ASS 5 Bassa friulana “Il ruolo dei Comuni della Bassa friulana per la riorganizzazione dei servizi sanitari e socio sanitari”, Luciano Bonetto, Assessore alle politiche sociali del Comune di San Giorgio di Nogaro, “Le politiche socio-sanitarie nel Comune di San Giorgio di Nogaro”.

Dopo il dibattito le conclusioni saranno tratte da Ezio Beltrame, Assessore alla Salute e Protezione sociale della Regione FVG.

 

 

 

 

Aggiornata il 16 maggio 2013