Chiudi

Notizie

Invecchiamento, salute, tecnologie la sfida delle città alla ricerca del nuovo welfare v° meeting annuale associazione rete italiana città sane – oms bologna, 24/26 maggio 2006

18 maggio 2006

“Invecchiamento, salute, tecnologie. La sfida delle città alla ricerca del nuovo welfare”, V Meeting annuale dell’Associazione Rete Italiana Città sane OMS, a Bologna, il 24-26 maggio, a “EXPOSANITA’”.

INAUGURAZIONE GIOVEDI’ 25 MAGGIO, ORE 8.45, PRESSO LA SALA ITALIA DEL PALAZZO DEI CONGRESSI DEL QUARTIERE FIERISTICO.

 

In Italia, nei prossimi trent’ anni, una persona su 3 avrà più di 65 anni, e cresceranno ulteriormente gli ultra ottantenni soli, soprattutto donne. Già oggi gli ultra-65enni sono quasi il 20% della popolazione, un record europeo e i grandi anziani oltre gli 80 anni sono il 5%. Se poi si guarda alle realtà locali, vi sono regioni come l’ Emilia - Romagna, la Liguria e l’ Umbria in cui i tassi di invecchiamento porteranno ad avere quasi un anziano ogni 2 abitanti.

Si tratta di uno scenario senza precedenti, le cui conseguenze ricadono sulla concreta sostenibilità non solo del sistema pensionistico, ma anche di quello sociale e sanitario. Nuove sfide, quindi, che vedono i Comuni in prima linea per anticiparle e governarle, superando le emergenze della quotidianità, principalmente con un approccio multidisciplinare e un’ampia visione di insieme.

Le città, infatti, possono e devono avere un ruolo guida in questo processo e con tali finalità l’Associazione Rete italiana Città Sane- OMS alla luce dei principi guida dell’ OMS, ha posto questo tema al centro della riflessione degli amministratori locali, di esperti e “tecnici” dei Comuni della Rete e di tutti gli altri soggetti coinvolti, invitati a partecipare attivamente al V Meeting annuale dell’Associazione Rete Italiana Città sane - OMS. “Invecchiamento, salute, tecnologie. La sfida delle città alla ricerca del nuovo welfare” L’appuntamento è a Bologna, il 24-26 maggio nell’ambito della rassegna specializzata “EXPOSANITA’”.

 

“La sfida principale per le istituzioni è l’ impegno a garantire il più a lungo possibile ai nostri anziani una vita autonoma e attiva per la terza età”, illustra il presidente della Rete, Giuseppe Paruolo, Assessore alla Salute e Comunicazione del Comune di Bologna.

L’apertura ufficiale del Meeting si terrà giovedì 25 maggio, alle ore 8.45 (Sala Italia, palazzo dei Congressi, Quartiere Fieristico), interverranno: Agis Tsouros, Direttore Centro per il Programma Salute Urbana – Città Sane e Governance Urbana, OMS Copenaghen, il sindaco di Bologna, Sergio Cofferati, il vicepresidente dell’ANCI Graziano Delrio e il Presidente della Rete italiana Città Sane –OMS, Giuseppe Paruolo.

 

Parteciperanno rappresentanti ed esperti delle Istituzioni, dell’accademia, delle imprese e del mondo sanitario che porteranno il loro contributo per riflettere su “nuovo welfare, comunicazione e la sfida delle nuove tecnologie”.

 

L’Invecchiamento della popolazione è, infatti, un processo a cui contribuiscono diversi fattori, sociali, sanitari, ambientali, ma anche urbanistici o tecnologici che, combinati tra loro, potranno permettere di vivere un destino biologico più completo.

 

“Oltre all’appropriatezza nell’uso delle strutture sanitarie è fondamentale il coinvolgimento dei sistemi di assistenza, delle associazioni di volontariato e delle stesse reti relazionali parentali ed amicali, in uno schema nuovo di accoglienza capace di sostenere una popolazione con un tasso maggiore di fragilità, età e solitudine”, si legge nella presentazione del presidente della Rete, Giuseppe Paruolo, Assessore Salute e Comunicazione del Comune di Bologna.

“Le nuove tecnologie rappresentano in questo quadro una grande opportunità da governare al fine di sostenere il modello di welfare proposto dalla Rete, a servizio della rete di relazioni e di conoscenze finora sviluppate. Tele–informazione, tele-assistenza, tele-compagnia, tele-medicina, più in generale e-care, ovvero le declinazioni di una cultura di solidarietà e di una capacità di prendersi cura che vadano a migliorare la qualità della vita presente e futura dei cittadini”.

Saranno questi, in sintesi, i temi approfonditi nel corso del Meeting.

 

Il programma del Meeting nazionale.

 

Mercoledì 24 maggio

Sala Consiliare di Palazzo Accursio

 

La Giornata sarà dedicata agli incontri degli Organismi dell’Associazione – (ingresso riservato). Dopo la Riunione del Comitato Direttivo e Tecnico, alle 15, si terrà l’Assemblea Nazionale, alle 17.

 

Giovedì 25 maggio

Sala Italia del Palazzo dei Congressi della Fiera di Bologna

 

Ore 9.15 Apertura del MEETING

 

Il Meeting sarà aperto da Agis Tsouros, Direttore Centro per il Programma Salute Urbana – Città Sane e Governance Urbana, OMS Copenaghen, insieme al sindaco di Bologna, Sergio Cofferati, al vicepresidente dell’ANCI, Graziano Delrio e al Presidente della Rete italiana Città Sane –OMS, Giuseppe Paruolo.

 

Seguiranno le relazioni:

 

Ore 10.15 “Invecchiare oggi: cosa pensano gli anziani”

Concetta Maria Vaccaro – Responsabile Settore Welfare, Fondazione Censis

 

 

 

Ore 10.45. “Welfare di oggi, welfare di domani”

Stefano Zamagni – Professore ordinario di Economia Politica, Università degli Studi di Bologna

 

ORE 11.15 Coffee break

 

Ore 11.30 – “Invecchiamento e tecnologia”

Angelo Cappello– Professore ordinario di Bioingegneria, Università degli Studi di Bologna

 

Ore 12. OO – “Informatizzazione e integrazione socio-sanitaria”

Walter Bergamaschi - Direttore della Direzione generale del Sistema informativo del Ministero della Salute

 

Ore 12.30 Dibattito

 

Ore 13.00 Colazione

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

I Comuni della Rete illustrano attività, proposte, esperienze e buone pratiche sul tema dell’invecchiamento in salute.

 

Ore 14.30 Esperienze di buone pratiche dei Comuni della Rete.

 

Intervengono:

 

Comune di Firenze Il Telecare di Firenze: la tecnologia contro la solitudine

Comune di Foggia Accrescere il capitale sociale invecchiando in salute

Comune di Forlì Casa facile: progettazione partecipata

Comune di Mareno di Piave Anziani a Mareno di Piave

Comune di Milano Politiche per l’invecchiare in salute

Comune di Modena L’allenamento della memoria

Comune di Roma Roma città per la Terza età: servizi e interventi innovativi nel sostegno e nella cura degli anziani

Comune di Torino Invecchiare a Torino

Comune di Udine Healthy Ageing: un nuovo approccio al tema dell’invecchiamento

 

Ore 16.30 Presentazione del Progetto F. OR. M. A. S.

Database delle Buone Pratiche dell’Associazione Rete italiana Città sane – OMS, realizzato dal Comune di Bologna con il contributo della Cassa di Risparmio in Bologna.

 

Ore 17.00 Dibattito

 

Ore 17.30 Conclusione dei lavori

 

 

 

Venerdì 26 maggio – 9.00 /13.00

 

Uno sguardo su Bologna: il Progetto Telemedicine e le reti al servizio del cittadino

 

Ore 9.30 Saluto di apertura

 

Giuliano Barigazzi Assessore alla Sanità, Servizi sociali, Associazionismo, Volontariato, Provincia di Bologna

 

Ore 9.45 Il Progetto Telemedicine: i partner europei a confronto

Introduce:

Giuseppe Paruolo Presidente Associazione Rete italiana

Città Sane - OMS

Paul Epping Coordinamento europeo Progetto Telemedicine

Annalisa Cevasco GAL Appennino genovese

Partner Progetto Telemedicine

 

Ore 10.45 Uno sguardo al territorio: le esperienze di teleassistenza e telesoccorso, scenari e prospettive

 

Ne discutono:

 

Gilberto Bragonzi, Direttore sanitario AUSL di Bologna

Mauro Moruzzi, Direttore generale Cup 2000

Andrea Neri, Dirigente medico Azienda ospedaliero universitaria

Sant’Orsola- Malpighi;

Roberto Ongaro, Direttore generale Telemedicina Rizzoli Spa Bologna

 

Modera e coordina:

Giorgio Tonelli, Giornalista RAI

 

Seguirà dibattito

 

VENERDI’ 26 MAGGIO – 9.30 / 17.30

LABORATORIO PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO DI SALUTE.

 

Training formativo di base sulla metodologia applicativa della VIS (valutazione di impatto sulla salute): l’incontro è riservato agli organi direttivi e tecnici dell’Associazione ed ai rappresentanti dei Comuni afferenti alla Conferenza Territoriale socio sanitaria della città di Bologna, nell’ambito delle attività previste dal locale Piano per la Salute.

 

PER INFORMAZIONI: E-mail retecittasaneoms@comune. bologna. it

 

 

La partecipazione nelle giornate del 25 (intera giornata) e 26 maggio (mattina) è pubblica e gratuita, previa iscrizione sul sito www. retecittasane. it

 

 

 

 

 

Aggiornata il 16 maggio 2013