Chiudi

Notizie

Tra governo dell'innovazione e disinvestimento, il documento finale del congresso di health technology assessment

Redazione

28 novembre 2012

"Le decisioni per la sostenibilità del sistema sanitario: HTA tra governo dell'innovazione e del disinvestimento" sono stati i temi al centro del 5°Congresso nazionale della Società Italiana di Health Technology Assessment http://www. sihta. it - Le decisioni per la sostenibilità del sistema sanitario: HTA tra governo dell'innovazione e del disinvestimento"/, presieduta da Carlo Favaretti, svoltosi in Roma dal 22 al 24 novembre.

Presentazione sul sito internet SIHTA

L'health technology assessment (HTA) è, in estrema sintesi, uno strumento per migliorare i processi decisionali a livello macro (politica sanitaria nazionale e regionale), meso (gestione delle aziende sanitarie) e micro (decisioni cliniche del singolo professionista sul singolo paziente).

La valutazione multidisciplinare e multistakeholder dell'impatto sanitario, economico, etico e sociale dell'uso della tecnologia è il focus del HTA.

Nell'attuale momento storico, caratterizzato da una particolare e significativa riduzione delle risorse a disposizione della sanità e da una crescita della domanda di servizi sanitari, l'HTA può dare un contributo rilevante a chi deve prendere decisioni sempre più difficili per tenere fede ai principi di universalità e di equità di accesso ai servizi sanitari e per assicurare equità dei livelli di salute della popolazione.

Il dibattito politico di questi mesi è incentrato sulla necessità di rigore economico e di controllo della spesa pubblica, da una parte, e di sviluppo e crescita economica, dall'altra. La revisione della spesa nel mondo complesso della sanità, per essere veramente alternativa ai tradizionali tagli lineari, deve poggiare su di una valutazione sistematica e approfondita delle conseguenze sanitarie, economiche etiche e sociali delle decisioni, cioè sull'health technology assessment.

L'equilibrio tra scelte finalizzate al rigore e scelte finalizzate allo sviluppo e alla crescita è quanto mai difficile da raggiungere, ma è strategico se si vuole evitare il declino. Nel settore sanitario l'unica possibilità di disporre di risorse economiche per lo sviluppo e la diffusione dell'innovazione tecnologica sta, probabilmente, nella nostra capacità di disinvestire in pratiche, procedure, prestazioni di scarso valore per la salute e la sicurezza dei cittadini, che il nostro sistema ha finora mantenuto " perché abbiamo sempre fatto così".

Aggiornata il 16 maggio 2013