Chiudi

Notizie

Informatizzare il servizio sanitario regionale

14 marzo 2008

Attuare in tempi brevi la completa informatizzazione del servizio sanitario del Friuli Venezia Giulia, diffondendo a tutta la rete di cura l'esperienza pilota della cartella clinica e dei protocolli di cura informatici sviluppati dal dipartimento di Oncologia dell'azienda ospedaliera universitaria di Udine, " pioniere" in Italia di questo processo di innovazione.

È l'auspicio dell'amministrazione regionale ribadito alla platea di medici, oncologi, ricercatori e rappresentanti istituzionali provenienti da tutto il Nord Italia per il primo convegno sulla e-oncology, promosso dal dipartimento di Oncologia del nosocomio udinese, in collaborazione con Regione, Sole 24 Ore, Insiel e con il patrocinio dell' Associazione italiana di oncologia medica e del Collegio italiano dei primari oncologi medici ospedalieri e Federsanita ANCI FVG,  presenti il presidente della Regione e l'assessore alla Salute.

Le risorse tecnologiche per attuare questo processo in Friuli Venezia Giulia esistono: entro il 2010 l'intero territorio sarà coperto da sistema di telecomunicazioni in banda larga, sviluppato dalla Regione attraverso la società Mercurio. Ma anche le risorse conoscitive sono state sviluppate a fondo per consentire di raggiungere in tempi brevi l'innovazione di tutta la rete di cura: lo dimostrano i risultati in campo medico esposti nel convegno di Udine e anche le competenze informatiche approfondite in questi anni da Insiel nel campo sanitario.

Una informatizzazione spinta, che riguardi oltre all'uso delle cartelle informatiche - primo nucleo fondamentale di innovazione per affrontare i complessi problemi dell'oncologia - anche la gestione di tutti i risultati diagnostici e la loro trasmissione per via telematica tramite protocollo internet, migliorerà efficacia ed efficienza del sistema di cura.

Tra le prime concrete ricadute vi saranno la riduzione dei tempi di attesa e dei costi, il miglioramento della programmazione e il contenimento dell'incidenza di errori nella somministrazione di farmaci e cure.

Aggiornata il 16 maggio 2013