Chiudi

Notizie

Meeting nazionale città sane oms : premiata sacile

9 dicembre 2008

Sacile, protagonista al 7° Meeting Nazionale delle Rete Città Sane OMS, tenutosi a Modena il 3 e 4 dicembre. Il Comune di Sacile, infatti, è stato premiato per la numerosità delle iniziative avviate e realizzate volte a promuovere, diffondere ed implementare stili di vita sani. Il progetto Pedibus, in particolare, che ha coivolto quattro plessi scolastici con quasi duecento alunni delle scuole primarie, favorendo la mobilità pedonale in sicurezza nei percorsi casa-scuola, è stato giudicato meritevole di particolare menzione. Analogo riconoscimento è stato assegnato ai Comuni di Bologna e Foggia, mentre vincitore del premio Oscar 2008 è risultato il Comune di Torino con un progetto sulla disabilità. Al Meeting Nazionale di Modena si è parlato di " Ambiente costruito e Città Sane: salute e sicurezza un binomia possibile". Una città sempre più sana e sicura, questo l'obiettivo dell'evento modenese, che ha richiamato esperti urbanisti di livello internazionale, amministratori, tecnici e professionisti del mondo sanitario. Salute e sicurezza sono problemi centrali della vita delle persone. La città è un organismo complesso che, nella fisicità delle sue componenti, costituisce la possibilità per le persone di vivere insieme, di aggregarsi in collettività. È pertanto evidente l'importanza dell'ambiente costruito nel determinare la qualità delle vita, la bellezza, il benessere, la tranquillità, la facilità nel muoversi, in una parola, il vivere bene. Importanti contributi sono venuti dalla tavola rotonda a cui hanno partecipato il sindaco della Città di Modena, il presidente della Rete Nazionale Città Sane OMS, l'assessorato alle Politiche per la Salute della Regione Emilia Romagna, la città di Arezzo ed sindaco di Sacile, Roberto Cappuzzo. Cappuzzo, dopo aver ribadito la necessità di un approccio multiprofessionale ed interdisciplinare nella pianificazione della città sana, ha sottolineato l'importanza del metodo partecipativo, quale ineludibile strumento di condivisione e di coinvolgimento della comunità. Ha concluso illustrando il percorso del progetto Sacile Città Sana sfociato nel più ampio progetto " Verso un Ambito Sano" e il processo di ridefinizione dell'area ospedaliera di Sacile, da spazio confinato di prestazioni sanitarie a luogo integrato della città per il ben-essere dei cittadini. È il Modello Sacile, ideato dall'assessore alla promozione della Salute, Giorgio Siro Carniello, e fortemente sostenuto dal Sindaco Cappuzzo e da tutta l'amministrazione comunale, che prevede, oltre all'ottimizzazione dell'offerta sanitaria e l'integrazione socio-sanitaria, la trasformazione dell'area verde interna all'area ospedaliera, in parco fluviale, fruibile dalla cittadinanza, che, intorno al fiume su cui è nata Sacile, vedrà accrescere il senso di appartenenza alla città e la possibilità di godere di un ambiente incontaminato, favorevole alla promozione della salute.

Aggiornata il 16 maggio 2013