Chiudi

Notizie

E-government: intesa fvg-inail per certificati on-line

27 luglio 2009

Trieste, 26 lug - La Regione Friuli Venezia Giulia, tramite l'Agenzia regionale della sanità, e l'Inail hanno sottoscritto un protocollo di intesa per la realizzazione del servizio " Certificati on-line da parte dei medici di base" che consente la trasmissione diretta dei certificati medici al sistema informativo Inail.

L'introduzione di questo servizio innovativo, che inizialmente sarà attivato per un gruppo ristretto di medici di base (il Friuli Venezia Giulia è la prima regione ad adottarlo insieme alla Toscana), rientra nell'ambito di un accordo più ampio siglato dai due enti, volto a migliorare i servizi forniti ai cittadini della Regione grazie alla condivisione di dati e informazioni in via telematica.

Quando il servizio sarà a regime, il cittadino sarà liberato dall'impegno di trasmettere o consegnare i certificati medici agli sportelli Inail; infatti, ogni qualvolta il medico di base emetterà un certificato connesso alla trattazione di un infortunio sul lavoro o di una malattia professionale questo verrà immediatamente acquisito al sistema informatico Inail. Successivamente, grazie alla Carta Regionale dei Servizi, sarà consentito anche al cittadino visionare on line i certificati sanitari che lo riguardano.

Il servizio utilizza gli standard tecnici propri del Sistema Pubblico di Connettività, a garanzia della sicurezza dei dati e del rispetto della privacy dei cittadini, ed è espressione concreta dei processi di evoluzione dell'e-government, tesi a liberare risorse all'interno delle amministrazioni pubbliche e a semplificare gli adempimenti burocratici a carico dei cittadini.

" Si tratta di un nuovo strumento informatico - commenta il dott. Lionello Barbina Direttore Generale della Agenzia Regionale della Sanità - elaborato in sinergia con il Servizio e-government della Regione, la cui applicazione consentirà di ridurre la distanza tra il cittadino ed il servizio pubblico, integrando efficacemente le varie componenti della Pubblica Amministrazione".

ARC/COM/GB

Aggiornata il 16 maggio 2013