Chiudi

Notizie

Vice Presidente Riccardi a Federsanità ANCI FVG sulle riforme: integrazione sociosanitaria e un sistema unico per la Salute e il Welfare che parte dal territorio

10 settembre 2019

"Per rispondere ai bisogni di una società in grande evoluzione, la vera sfida per il futuro è quella di dare risposte appropriate alla "cronicità" e su questo si misura l'applicazione sul territorio dell'integrazione sociosanitaria". Questo il messaggio del vice presidente della Regione e Assessore alla Salute, Riccardo Riccardi, intervenuto ieri, a Udine, al seminario " La contabilità direzionale nelle Aziende Pubbliche Servizi alla Persona. L'esperienza dell'ASP "Opera Pia Coianiz", di Tarcento"promosso da Federsanità ANCI FVG, insieme al Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell' Università degli Studi di Udine.

"L'incontro con tutte le ASP della Regione ha costituito una tappa molto importante del percorso di informazione e formazione sul nuovo sistema di contabilità ( con un contributo regionale) avviato nel 2018 e prima, fin dal 2007, per la crescita complessiva del sistema di Salute e Welfare FVG, tramite il dialogo propositivo con gli amministratori locali, i rappresentanti di ANCI FVG, i direttori generali ( e staff) di Aziende sanitarie, ASUI e IRCCS avviato da Federsanità ANCI FVG", ha ricordato il Presidente, Giuseppe Napoli.

"Le ASP svolgono un Ruolo strategico per il riequilibrio delle risorse tra Ospedale e Territorio e per l' appropriatezza delle cure e dell'assistenza per le comunità locali, da cui l'invito per adeguata attenzione", come ha ricordato l'assessore alle Politiche sociali del Comune di Udine, Giovanni Barillari

Per ASUID e AAS 3 Alto Friuli - Collinare - Medio Friuli è intervenuto il vice commissario, Denis Caporale, già DG ASP di Cividale che ha evidenziato l'importanza della riforma che ha inserito le ASP nel SSR (da 1 gennaio 2019) (come da tempo richiesto anche da Federsanità ANCI FVG) "fatto fondamentale e .vero strumento di integrazione sociosanitaria, ad esempio per la gestione delle RSA, o dei servizi domiciliari, come già avviene in alcune aree della Regione. Da cui l'auspicio per il coinvolgimento delle
ASP nel percorso di riforma, anche per una proposta di modifica della L.R.19/2003 (“Riordino del sistema delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza nella Regione Friuli Venezia Giulia).

E' toccato poi al presidente di ASP itis, Trieste, Aldo Pahor, coordinatore ASP Federsanità ANCI FVG e a Giovanni Di Prima, coordinatore DG ASP, anticipare al Vice Presidente Riccardi e al Vice Direttore centrale Salute, Gianna Zamaro,
i contenuti del documento di proposta "UN IMPEGNO PUBBLICO CHE VIENE DA LONTANO FONDAMENTALE OGGI E DOMANI", già condiviso con tutte le 22 ASP associate e in serata approvata all'unanimità dal Comitato Direttivo.
Fondamentali - hanno dichiarato - la forte integrazione con il sistema pubblico, SSR e Comuni e il percorso partecipativo avviato dalla Regione per cui, data la delicatezza e complessità dei temi, è stata richiesta l'attivazione di un tavolo ristretto con la DC Salute.
Il documento nei prossimi giorni sarà condiviso con ANCI FVG per le Case di Riposo comunali, già coinvolte in questo percorso innovativo per la qualità dei servizi ai cittadini.

Da parte sua Gianna Zamaro, vice direttore centrale Salute e responsabile Politiche sociali e Rete ospedaliera, ha richiamato il percorso avviato, anche a livello nazionale, per riformare il settore e i prossimi impegni comuni.

Quindi, sul sistema di contabilità direzionale delle ASP è intervenuta la prof.ssa Antonella Cugini, presente anche il prof. Andrea Garlatti, Direttore del DIES UNIUD che ha sintetizzato l'interessante esperienza realizzata dall'ASP "Opera Pia Coianiz", di Tarcento, per cui è intervenuto il Direttore Generale, Sandro Bruno.
Utili contributi sono stati, inoltre, portati dagli interventi dei direttori di ASP Fabrizia Titon (Pradamano), Gilberto Macaluso (Spilimbergo), Annalisa Faggionato (Tolmezzo) e dal revisore dei conti delle ASP di Udine e Pordenone, Andrea Babuin.
Presente in sala anche la neo presidente dell'ASP di Venzone, Cosetta Dario.

Aggiornata il 10 settembre 2019

  • SEMINARIO ASP CON RICCARDI .jpg