Chiudi

Notizie

Regione e Federfarma: siglato l'accordo per ausili e presidi pazienti diabetici

29 giugno 2011

E' stato siglato il 28 giugno l'Accordo regionale con le farmacie per l'erogazione di ausili e presidi per pazienti diabetici per il triennio 2011-2014. A seguito delle trattative condotte da Federframa Fvg, rappresentata dal presidente Alessandro Fumaneri, con l'Assessore regionale alla salute, Vladimir Kosic, si è giunti alla firma che ha evitato ai cittadini diabetici del Friuli Venezia Giulia il rischio di non poter più ritirare nelle farmacie territoriali quanto necessita loro a seguito della patologia di cui soffrono.

Strisce per glicemia, dispositivi per glicosuria, aghi per penna e lancette pungidito e quant'altro continueranno a essere distribuiti nei presidi sanitari più vicini al cittadino.

Contemporaneamente questa firma garantisce un risparmio per la sanità regionale importante, di 1,5 milioni per quest'anno e di tre milioni per i prossimi.

Tale accordo è stato raggiunto grazie alla disponibilità dei farmacisti  a ridurre il rimborso di loro spettanza relativo agli ausili di cui sopra (p. es. per le strisce per glicemia prima il rimborso unitario al netto dell'Iva oscillava tra gli 0,80 e i 0,82 centesimi di Euro, mentre ora tale rimborso è stato fissato a 0,65).

Un atteggiamento collaborativo che vuole essere un segnale forte di quanto alla categoria dei titolari di farmacie stia a cuore tanto la qualità della vita dei cittadini quanto il desiderio di contribuire, in modo equo e trasparente, al contenimento delle spese dell'Ente Regione.

La firma dell'accordo è inoltre divenuta occasione per stabilire l'apertura di un tavolo volto all'approfondimento delle tematiche legate all'erogazione dei farmaci, ovvero distribuzione diretta e distribuzione per conto. Il cui obiettivo, si legge nel documento, è addivenire a una accordo quadro complessivo regionale.

Aggiornata il 16 maggio 2013