Chiudi

Notizie

Primo incontro tra Federsanità ANCI FVG, ANCI FVG e i rappresentanti delle ASP e delle Case di riposo comunali

REDAZIONE

13 giugno 2019

Si è tenuto ieri, nella sede della Regione, a Udine, il primo incontro tra rappresentanti di Federsanità ANCI FVG, delle Aziende Pubbliche Servizi alla Persona ( ASP) associate, di ANCI FVG, Sindaci, amministratori locali e dirigenti dei Comuni sede di case di riposo.

Al centro della riunione, promossa da Federsanità ANCI FVG e ANCI FVG, la proposta del percorso per la riqualificazione delle strutture residenziali per anziani, presentata, di recente, a livello tecnico, dalla Direzione centrale Salute.

Da parte di tutti i presenti (circa 40), è stata evidenziata la comune priorità di garantire servizi di qualità e appropriati alla crescente richiesta da parte delle persone e delle famiglie.

Con tali obiettivi i rappresentanti delle strutture hanno programmato nuovi incontri per definire proposte condivise per un percorso ritenuo strategico per il presente e il futuro delle comunità locali. A tal fine - è stato precisato - i Comuni, anche tramite le case di riposo, forniscono molto spesso un supporto per situazioni molto complesse non solo per gli aspetti sanitari ( patologie croniche e degenerative) ma anche sociali ed umane (es. fragilità economiche e persone sole).

Per Federsanità ANCI FVG sono intervenuti il Presidente, Giuseppe Napoli, il coordinatore delle ASP, Antonio Corrias, Vice presidente dell'ASP "La Quiete" di Udine e il coordinatore dei Direttori Generali ASP, Giovanni Di Prima, che hanno richiamato il ruolo di approfondimento e proposta, ormai consolidato, che l'associazione svolge per le 23 Aziende Servizi alla Persona associate.

Molto significativi i contributi forniti da tutti gli interventuti: i sindaci di Gemona, Roberto Revelant, San Quirino, Gianni Giugovaz e Ajello, Andrea Bellavite, il vice sindaco di Tricesimo, Renato Barbalace, gli assessori alle politiche sociali dei Comuni dI Muggia, Luca Gandini e di Ronchi dei Legionari, Gian Paolo Martinelli, il Direttore dei Servizi sociali del Comune di Trieste, Luigi Leonardi, Presidenti e Direttori delle ASP ITIS di Trieste, Aldo Pahor e Fabio Bonetta e dell'ASP di Tolmezzo, Andrea Marzona e Annalisa Faggionato e dal Presidente dell'ASP di Spilimbergo, Giulio Bassutti.

Complessivamente erano rappresentate 22 su 29 le case di riposo comunali .

Aggiornata il 13 giugno 2019

  • case riposo tavolo rel 12 giu .jpg
  • case riposo pubblico .jpg