Chiudi

Notizie

"UNA SCELTA IN COMUNE” dichiarazione di volontà a donare organi e tessuti. Grande partecipazione dei Comuni alla prima web conference

REDAZIONE

1 giugno 2020

CRT FVG, Federsanità ANCI FVG e ANCI FVG impegno per informazione e sensibilizzazione dei cittadini.

E’ di pochi giorni fa la notizia del doppio trapianto di polmoni ad un ragazzo di 18 anni, ridotto in fin di vita dal Covid-19 che "gli aveva 'bruciato' i due organi, rendendoli incapaci di respirare in pochi giorni". L'intervento, il primo del genere in Europa, è stato eseguito dai medici del Policlinico di Milano, sotto il coordinamento del Centro nazionale trapianti, con il Centro regionale trapianti e il Nord Italia Transplant program.
Si è trattato di intervento eccezionale, ma tanti altri sono gli interventi "SALVAVITA" che dagli anni '80 costituiscono una opportunità VITALE per molte persone che oggi vivono proprio grazie ai trapianti. Un sistema che abbina le competenze professionali, tecniche e umane dei medici alle dotazioni tecnologiche, della Rete dell'Emergenza, Terapie intensive, Centri Regionali Trapianti, etc. e costituisce il fiore all'occhiello anche per i principali ospedali del Friuli Venezia Giulia.
Questo GRANDE SISTEMA si regge sulle DONAZIONI DEGLI ORGANI, ovvero sulla Dichiarazione della "Volontà a Donare organi e tessuti" che puo' essere espressa responsabilmente da tutti noi cittadini italiani, a partire dai 18 anni, presso le Aziende Sanitarie, i Comuni e tramite le Associazioni dei Donatori e Trapiantati.
E proprio l'informazione e la sensibilizzazione dei cittadini e la formazione degli operatori degli Uffici Anagrafe dei Comuni è il tema del progetto “UNA SCELTA IN COMUNE”, avviato nel 2008 dal Centro Regionale Trapianti FVG, insieme a Federsanità ANCI FVG e ANCI FVG a cui è stata dedicata la web conference per i Comuni, del 28 maggio a cura  del CRT FVG.
All'inizio la possibilità di dichiarare la propria volontà presso i Comuni era possibile tramite la Carta di identità cartacea, oggi c'è la CIE- Carta d'Identità Elettronica, ma il contenuto altamente etico e solidale non cambia : LA SCELTA PER OGNUNO DI NOI E' : COSA VOGLIAMO FARE DEI NOSTRI ORGANI DOPO LA MORTE?
La scelta è libera e rsponsabile, ciò che conta è che  dobbiamo essere informati adeguatamente, ad esempio sulla possibilità di salvare molte vite.
La web conference è stata promossa e coordinata dal Direttore del Centro Regionale Trapianti FVG, Roberto Peressutti, insieme ad Adriana Di Silvestre del CRT FVG che da parecchi anni fanno formazione presso i Comuni su questi temi.
La partecipazione dei Comuni è stata molto numerosa e qualificata, circa quaranta i Comuni rappresentati, con oltre 50 rappresentanti.
A testimoniare la preziosa collaborazione dei Comuni sono intervenuti : i Presidenti di Federsanità ANCI FVG, Giuseppe Napoli e ANCI FVG, Dorino Favot, il Sindaco di Tavagnacco, Moreno Lirutti, la Vice Sindaco di Pavia di Udine, Elena Fabbro, il Dirigente dell' Ufficio Anagrafe del Comune di Trieste, Marco Sicco e i rappresentanti dei Comuni di Duino Aurisina, San Daniele del Friuli e Codroipo.
Molto interessanti le proposte emerse per migliorare la comunicazione con i cittadini, sia tramite riunioni e incontri (quando saranno possibili), che tramite il web, social e video per informare anche i giovani.
Al riguardo Peressutti e Di Silvestre hanno illustrato i riferimenti utili presso le Aziende sanitarie e le istruzioni utili per visualizzare i dati sulle donazioni da parte dei singoli Comuni.
Infine, il Direttore de CRT FVG ha confermato la disponibilità a verificare con ogni singolo Comune le modalità più idonee per informare e comunicare con i Cittadini di ogni età al fine di aiutare ad una SCELTA CONSAPEVOLE.
 
Per tutti i Comuni sono disponibili aggiornamenti, dati e depliant informativi in italiano, inglese, tedesco, sloveno e friulano e sono previsti anche ulteriori incontri.
 
Per contattare il CRT FVG si puo’ scrivere a segreteria@crt.sanita.fvg.it
 
SCHEDA PROGETTO https://federsanita.anci.fvg.it/progetti/donazioni-organi
 
Hanno partecipato alla web conference rappresentanti dei Comuni di Bagnaria Arsa, Bicinicco, Camino al Tagliamento, Casarsa della Delizia, Cavazzo Carnico, Codroipo, Comeglians, Cordovado, Doberdò del lago, Duino Aurisina, Farra d'Isonzo, Fontanafredda, Gemona del Friuli, Grado, Malborghetto-Valbruna, Mariano del Friuli, Martignacco, Medea, Moimacco, Montenars, Moruzzo, Pasiano di Pordenone, Pavia di Udine, Prata di Pordenone, Ragogna, Remanzacco  Resia, Ronchi dei Legionari, S.Maria la Longa, S. Dorligo della Valle, Sgonico, Socchieve, Stregna,Torviscosa, Sacile, San Daniele del Friuli, Tavagnacco, Tolmezzo e Trieste.
 
 

Aggiornata il 3 giugno 2020