Chiudi

Pubblicazioni

Atlante dei servizi sanitari e sociosanitari in Friuli Venezia Giulia

Risposte per malattie acute, croniche e disabilità. Modalità di accesso a strutture, servizi e contributi.

Quali sono, dove e come è possibile accedere al ricco e variegato panorama di strutture e servizi dei Sistemi sanitario e sociosanitario in Friuli Venezia Giulia? Per quali fasce d’età e problemi (malattie acute, croniche e disabilità) e quali sono le agevolazioni possibili (Fondo per non autosufficienza, abbattimento rette case di riposo, Fondo gravi e gravissimi, abbattimento barriere architettoniche)?

A queste e altre domande dei cittadini intende dare una risposta l’Atlante dei servizi sanitari e sociosanitari in Friuli Venezia Giulia, realizzato da Federsanità ANCI FVG, in collaborazione con la Regione FVG e con il sostegno della Fondazione CRUP, che rappresenta la geografia territoriale dei servizi sanitari e socio-sanitari offerti nella regione Friuli Venezia Giulia. L’Atlante ha la finalità di permettere al cittadino di orientarsi nella variegata rete di servizi, a partire dai problemi e dalle esigenze (acuti, cronici, disabilità), ovvero di rispondere alla domanda “se ho quel problema che diritti ho e a chi posso rivolgermi?”.

L’obiettivo è quello di descrivere l’offerta di servizi sanitari e sociosanitari della Regione Friuli Venezia Giulia. Esso si rivolge ad un’utenza non specialistica e serve ad orientare ed informare referenti delle istituzioni, servizi, associazioni e singole persone sulle opportunità dell’offerta regionale.

Le informazioni contenute nella pubblicazione riguardano, oltre alle sei aziende per i servizi sanitari, due aziende ospedaliero-universitarie (S. Maria della Misericordia di Udine e “Ospedali riuniti” di Trieste), un’azienda ospedaliera (S. Maria degli Angeli di Pordenone), tre IRCCS (“Burlo Garofolo” a Trieste, Centro di Riferimento Oncologico ad Aviano (PN) e “La nostra famiglia” con sedi a San Vito al Tagliamento e Pasian di Prato) nove “ospedali di rete”, ma anche i 19 Distretti-Ambiti socio-sanitari, circa 200 strutture residenziali per anziani, le Aziende Servizi alla Persona, RSA, Case di Riposo, centri diurni, hospice, 970 medici di medicina generale, 366 farmacie.

“In sintesi, l’ Atlante intende anche costituire una mappa dei diritti, delle modalità e dei luoghi per poterne usufruire”, illustra Giorgio Simon, coordinatore scientifico della pubblicazione. “Costruire il testo ha comportato ripercorrere almeno 30 anni di normative, piani, programmi e decisioni politiche della Regione Friuli Venezia Giulia. La storia che viene raccontata è quella di una grande capacità progettuale e strategica che ha attraversato amministrazioni e schieramenti di ogni tipo.”

“Il quadro finale – commenta il presidente di Federsanità ANCI FVG Giuseppe Napoli – è articolato e complesso e colloca la Regione Friuli Venezia Giulia in posizione di primo piano a livello nazionale e, per alcuni settori, a livello internazionale. Con la pubblicazione dell’Atlante, in italiano e inglese, insieme alla Regione e con il sostegno della Fondazione CRUP, abbiamo voluto proporre un utile strumento di conoscenza e confronto con gli altri sistemi regionali, cittadini ed operatori europei, con i quali i rapporti si sono notevolmente intensificati negli ultimi anni.  L’Atlante può quindi costituire anche un’opportunità per riflettere su dove siamo arrivati per poter discutere con cognizione di causa sul dove si vuole andare nel futuro anche tramite il confronto con altre Regioni d’Europa".

La scelta dell’indice, degli argomenti da trattare e la loro rilevanza è stata fatta con due criteri:

  • Rappresentare i servizi sulla base dei problemi dei cittadini e non dell’assetto istituzionale (aziende, enti)
  • Dare molta rilevanza ai servizi territoriali che sono sicuramente quelli che fanno la differenza tra la nostra Regione e il resto dell’Italia. Infatti, molti altri hanno ottimi ospedali, ma nessuno ha la ricchezza di servizi domiciliari, psichiatrici e, in generale, territoriali che la nostra Regione ha costruito.

I contenuti

L’Atlante descrive i servizi della Regione da due punti di vista:

  • I problemi e le aree (accesso ai servizi, emergenza, anziani)
  • Le istituzioni: Aziende sanitarie, Aziende ospedaliero-universitarie e ospedaliere, IRCCS, ASP, ecc.

L’ambito descritto

L’Atlante descrive l’insieme dei servizi offerti alla popolazione con problemi sanitari o sociosanitari, rappresentandoli anche per area problematica.
Le principali aree sono:

  • La rete dell’emergenza
  • La rete dei servizi distrettuali (domiciliari, residenziali e semiresidenziali)
  • La rete ospedaliera

La rappresentazione è sia di tipo testuale che con cartine tematiche.
I sistemi sanitario e sociosanitario sono in continua evoluzione, per tale ragione è possibile che alcune delle informazioni contenute nell’Atlante possano venir modificate anche in tempi brevi. Pertanto, nel capitolo “Informazioni utili” è stato riportato l’elenco dei siti internet più importanti dove reperire le informazioni aggiornate.

L’Atlante sarà aggiornato periodicamente in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia.