Chiudi

Chi siamo

Presentazione

Federsanità A.N.C.I. Federazione Friuli Venezia Giulia è stata costituita, tra le prime in Italia, nel dicembre del 1996 in seguito all'Assemblea Nazionale dell'A.N.C.I., come Federazione delle Aziende sanitarie e ospedaliere e dei Comuni in quanto rappresentati nelle Conferenze dei Sindaci del Friuli Venezia Giulia e dell’ANCI FVG.
L'obiettivo iniziale è quello di promuovere la "buona sanità", tramite la passione e l'impegno congiunto dei Sindaci e dei Direttori generali in rappresentanza delle Conferenze dei Sindaci e delle Aziende sanitarie e la necessità di fornire agli stessi gli strumenti utili per elevare la qualità dei servizi sanitari e socio-sanitari.
Secondo lo Statuto del 1996 Federsanità A.N.C.I. F.V.G. è un'"Associazione volontaria di Aziende sanitarie ed ospedaliere, di rappresentanza degli Enti Locali nel settore sanitario e sociale, che si ispira alla tradizione di Autonomia delle comunità locali del Friuli Venezia Giulia e ne riconferma i valori operando per il più stretto legame tra gli Enti locali e le articolazioni aziendali del Sistema sanitario regionale e nazionale, nell'ottica della complementarità tra i servizi sanitari ospedalieri, territoriali e di assistenza sociale".
Successivamente, con l'Assemblea regionale statutaria del 25 luglio del 2007 la Federazione regionale, tra le prime in Italia, ha recepito le innovazioni introdotte dal nuovo Statuto nazionale (Assemblea nazionale del 13 e 14 ottobre 2006). Tra le principali novità si evidenziano l'ulteriore rafforzamento dell'impegno della Federazione del Friuli Venezia Giulia per l'integrazione socio-sanitaria, la promozione della salute, l'innovazione (organizzativa, gestionale e tecnologica) e la ricerca in un contesto europeo. Attività che già dal 1996 la Federazione sta sviluppando, sempre in coordinamento con ANCI FVG, riscuotendo notevole interesse da parte delle altre Federazioni regionali, nonché da ANCI nazionale e regionali.

 

Pertanto, per meglio realizzare le finalità sopraindicate l'Assemblea, su proposta del Direttivo, ha ritenuto di ammettere quali nuovi soci, insieme alle già aderenti Aziende per i servizi sanitari e Aziende ospedaliere, anche gli I.R.C.C.S. (Istituti di Ricovero e Cura a Carattere scientifico), le A.S.P. (Aziende per i Servizi alla Persona) e gli “altri erogatori pubblici di servizi socio sanitari operanti nell'ambito del servizio sanitario”. I Comuni sono soci in quanto associati all'A.N.C.I. e in quanto rappresentati nelle Conferenze dei Sindaci.

In sintesi, dal 2007 al 2018 (ndr. 19 marzo 2018) hanno aderito a Federsanità ANCI FVG i seguenti soggetti, il cui contributo è fondamentale per il Sistema Sanitario Regionale:

  • 3 IRCCS “Burlo Garofolo”, di Trieste, CRO di Aviano (PN) e IRCCS “E. Medea La Nostra Famiglia”, polo regionale Friuli Venezia Giulia
  • E.G.A.S. - Ente per la gestione accentrata dei servizi condivisi del FVG
  • Federfarma - Unione Regionale Titolari di Farmacia del Friuli Venezia Giulia
  • 20 A.S.P. - Aziende Pubbliche Servizi alla Persona (sul totale di 22) http://federsanita.anci.fvg.it/progetti/asp-e-case-di-riposo
  • 2 Consorzi CAMPP – Centro per l’Assistenza Medica e Psico Pedagogica, sedi a Cervignano del Friuli e Latisana
  • C.I.S.I. – Consorzio Isontino Servizi Integrati, sede a Gradisca d’Isonzo

Scopi dell'integrazione sono il miglioramento continuo della qualità e la ricerca di moderni modelli organizzativi per l'erogazione delle prestazioni sanitarie e socio-sanitarie, comprese quelle a carattere preventivo e di inclusione dei soggetti deboli, politiche per la promozione della salute e azioni di contrasto delle disuguaglianze di salute (per un più equo accesso ai servizi sanitari e sociosanitari e per il welfare).

 

Gli obiettivi

Compito statutario della Federazione è quello di :

  • individuare le linee di indirizzo e di coordinamento delle attività degli Enti associati, in quanto coerenti con la pianificazione approvata dalla Regione;
  • promuovere iniziative di studio sui temi della tutela e del governo della salute pubblica;
  • attivare organismi di assistenza tecnico-giuridica degli associati.

 

In sintesi, la Federazione persegue il coordinamento dei propri associati per affermarne il ruolo istituzionale, al servizio della salute dei cittadini, nell'ambito della società del Friuli Venezia Giulia, costituendo per questo i rapporti necessari e permanenti con gli organi istituzionali e di rappresentanza della Regione, delle altre Associazioni delle Autonomie locali, oltre ad avere rapporti con organizzazioni sociali, della cooperazione e del volontariato, culturali, sindacali, economiche, professionali, politiche, con la sola finalità di concorrere al migliore sviluppo della qualità ed efficacia del Sistema sanitario regionale, nazionale e locale.

Federsanità ANCI FVG partecipa, inoltre, attivamente ai processi istituzionali in atto per il rafforzamento unitario e la valorizzazione del ruolo delle Autonomie locali del Friuli Venezia Giulia quali coprotagoniste della programmazione e pianificazione intersettoriale regionale, in coordinamento e sinergia con A.N.C.I. F.V.G. e il Consiglio delle Autonomie locali del Friuli Venia Giulia.

Per il futuro insieme a questi ed altri partner FEDERSANITÀ A.N.C.I. F.V.G. intende sviluppare ulteriormente la Rete per la Salute e il Welfare, in termini globali (multisettoriali, inter disciplinari e inter istituzionali), secondo le indicazioni dell’Organizzazione Mondale della Sanità, sul fronte della promozione della salute, dell'integrazione socio-sanitaria, dell'innovazione, della formazione e dell’umanizzazione delle cure e dell’assistenza, alla luce delle nuove esigenze di salute e di equità dei cittadini del Friuli Venezia Giulia e in un contesto europeo, anticipando e approfondendo con l’aiuto degli esperti e delle associazioni di cittadini, i temi strategici per i settori sanitario e socio-sanitario e il welfare.

FEDERSANITÀ A.N.C.I. F.V.G.
PIAZZA XX SETTEMBRE, 2
PALAZZETTO VENEZIANO
33100 UDINE

TEL. 0432 26741
FAX 0432 507213

FEDERSANITA@ANCI.FVG.IT

Aggiornata il 19 marzo 2018